La Scuderia Baldini è pronta per il Mugello

In questo fine settimana, la Scuderia Baldini scenderà nuovamente in pista. Sul tracciato toscano del Mugello, andrà in scena il nuovo Round della Stagione che rappresenta il giro di boa del Campionato e l’inizio della pausa estiva. Il Campionato, tornerà di scena il 13 Settembre sul tracciato romano di Vallelunga.

Sarà un fine settimana molto impegnativo per l’equipaggio composto da Lorenzo Casè e Stefano Gattuso, in primis per le alte temperature e poi i 10 kg in aggiunta al peso minimo delle Ferrari 458 Gt3 (ora 1305 kg), imposti dal Bureau Permanente ACI. Nella situazione attuale, Lorenzo e Stefano si ritrovano in seconda posizione della Generale, dietro alla Ferrari di Schirò-Berton ma senza handicap time nella prima gara. Una situazione da sfruttare, anche se il lavoro da fare sarà tanto. Sarà un weekend caldo in tutti sensi e il weekend parte già da venerdì con la prima sessione di libere a partire dalle 11.25 (50 min.) e la seconda alle 14.45 (50 min.). Novità per quanto riguarda le qualifiche che si svolgeranno sabato, nella doppia sessione ci sarà l’assenza delle Gt Cup. La prima prenderà il via alle 10.20 (20 min) e la seconda alle 10.50 (20 min). Sempre al Sabato, la prima Gara che vedrà il semaforo verde alle 17.50, sempre sulla distanza di 48 min + 1 giro. Domenica sarà tempo di Gara 2, partenza alle 11.05 sempre sulla stessa distanza.

Fabio Baldini: "Sarà un fine settimana caldissimo. Il Mugello sarà un appuntamento importante per vari motivi, sarà importante fare bene e sfruttare l’assenza di handicap time nella prima frazione. Purtroppo ci ritroviamo con altri 10 kg in più, la concorrenza non starà a guardare e sia Audi sia Lamborghini potranno avvantaggiarsi dal nuovo BOP. Come sempre la Scuderia Baldini darà il 110 % e lavorerà al meglio, come da tradizione".

Lorenzo Casè: "Un altro appuntamento importante, la stagione è sempre più combattuta e il nuovo BOP ha rimescolato nuovamente le carte. Come sempre ho piena fiducia nel Team e nel mio compagno di squadra, dobbiamo lavorare bene e tenere duro. Io sono pronto e come sempre darò il mio 110%".

Stefano Gattuso: "Al Mugello sarà ancora battaglia vera, tra il caldo e i 10 Kg ci sarà da sudare. Il nostro secondo posto dimostra che ci siamo e non avendo penalità in gara 1, possiamo sfruttare a nostro vantaggio questo fattore. Al Mugello non ci sarà il traffico delle Gt Cup, poiché avranno due sessioni a parte. Sarà importante la classifica per sfruttare al meglio la partenza".