Secondo posto per Lorenzo Casè a Imola nella ELMS

Sul circuito del Santerno di Imola è andato in scena il secondo Round dell’European Le Mans Series. E’ stato un buon weekend, la Ferrari 458 GT3 del Team AF Corse ha risposto perfettamente, dimostrando da subito affidabilità, trazione e maneggevolezza.

Il fine settimana si è aperto subito nel migliore dei modi, con i tempi delle due sessioni di libere costanti e tra i primi tre di classe. La qualifica, ad opera del compagno Gai, ha visto la conquista della seconda posizione, dietro alla Lamborghini di Kox. Sono stati Gai e Rizzoli a guidare nella prima parte di gara, con Lorenzo che ha preso il volante della Ferrari 458 Gt3 per un doppio stint nella parte finale, tagliando il traguardo in seconda posizione, dietro alla vettura gemella dell’SMP Racing. Per Lorenzo Casè il prossimo appuntamento sarà la prestigiosa 24H di Le Mans dal 16 al 23 di Giugno con la Ferrari 458 GT2 del Team AF Corse che dividerà con Pier Giuseppe Perazzini e Darryl O’Young. L’European Le Mans Series, tornerà con il Round 3 al Red Bull Ring nel weekend del 19-20 Luglio. In classifica il Team Af Corse è in seconda posizione, con quattro punti di svantaggio dalla testa della classifica, detenuta dalla Ecurie Ecosse con la BMW Z4, stesso distacco tra i piloti.

Lorenzo: "E’ stato un buon risultato per noi, la macchina è andata bene per tutto il weekend, fin dalle prove libere. In gara è partito Stefano e Andrea è salito per secondo, mentre io ho fatto un doppio stint. La gara è andata bene, c’è stato del traffico ed era molto importante guardare gli specchietti per via dei prototipi che arrivano a velocità sostenuta. A un certo punto aveva iniziato a piovere, fortunatamente il pericolo è rientrato. Eravamo comunque tranquilli anche in caso di pioggia, la nostra vettura va bene anche sul bagnato, com’è stato a Silverstone. In classifica poteva andare meglio, i nostri diretti avversari si sono aggiudicati il terzo posto nel finale. Grazie ai miei compagni di squadra e a tutto il Team Af Corse per l’ottimo lavoro".