Round 3 European Le Mans Series al Red Bull Ring

Per Lorenzo Casè è l’ora di rimettersi al volante. Dopo le fatiche di Le Mans, Lorenzo tornerà in pista questo fine settimana sul circuito austriaco del Red Bull Ring che sorge nelle vicinanze di Spielberg bei Knittelfeld (in Stiria).

Di scena il terzo appuntamento dell’European le Mans Series, che vede in quest’appuntamento il giro di boa della stagione. Lorenzo, insieme a Rizzoli e Gai riparte dal secondo posto in classifica generale e la volontà di portare altri punti in bacheca. Venerdì si partirà con la prima sessione di prove libere sulla distanza di 60’ dalle 10.30-11.30, per poi replicare con la seconda dalle 15.40-16.40. Sabato dalle 10,20 la sessione cronometrata nel classico formato. Dopo la sessione di autografi s’inizierà a fare sul serio, con l’apertura della Pit Lane alle 16.05, mentre il via della corsa sarà alle 16.36 sulla distanza di tre ore. Un autodromo storico, nato nel 1969 con il nome di Österreichring ha ospitato ben venticinque edizione del Gran Premio d’Austria di F1, dal 1970 al 1987. Rimasto per lunghi anni inattivo, ha subito una gran ristrutturazione negli anni ’90 ed è stato riaperto 15 maggio 2011 con il nome di Red Bull Ring, conserva il disegno del tracciato introdotto nel 1996, quando l'autodromo venne ridenominato A1-Ring.

Lorenzo: "E’ l’ora di ritornare in macchina e sinceramente non vedevo l’ora. Il tracciato austriaco mi piace, tra l’altro ho effettuato qui un test e la macchina si è ben comportata. Siamo al giro di boa e sinceramente il primo posto è alla nostra portata. Sarà dura come sempre, visto che il Campionato è molto competitivo e sicuramente io, insieme ai miei compagni daremo il massimo".